formazione

insegnanti yoga

Corso di Formazione Insegnanti Yoga e Meditazione
500 ore su base biennale – Certificazione C.S.E.N.

 

PRIMO ANNO – Base 250 ore 

Yoga significa unione, ed è un percorso che punta a unire l’Uomo al Divino, l’io al Sé, la parte più terrena e materiale dell’individuo a quella più elevata e spirituale.
Lo Yoga insegna a vedere col cuore e a vivere in armonia con sé e con gli altri, attraverso una serie di posizioni e respirazioni equilibrate, che sviluppano una maggior consapevolezza del corpo e della mente.
Le posizioni Yoga, chiamate in Sanscrito Asana, furono inventate dagli antichi Yogi migliaia di anni fa e ne esistono tantissime.
Le Asana non sono esercizi ginnici o di stretching, ma vere e proprie pratiche spirituali poiché agiscono sulle ghiandole del sistema endocrino, determinando le secrezioni ormonali e agendo contemporaneamente sui piani fisico, psichico e spirituale.
Il corso è concepito in maniera da favorire una esecuzione corretta della pratica yoga e del raggiungimento delle sue finalità, secondo quanto riportato nei testi fondamentali della disciplina.
Si parte dal piano fisico, si procede verso quello respiratorio, e a quel punto si è pronti per livelli più elevati. Studiando anatomia e fisiologia si avrà una conoscenza precisa ed esauriente del corpo umano: come funzionano i muscoli, come interagiscono l’uno con l’altro e come si attivano le varie catene muscolari, così da riuscire a individuarli in ogni data postura. Il fine ultimo è affermare il criterio assoluto del “Primum Non Nuocere”, vale a dire che prima di fare del bene, bisogna essere sicuri di non fare del male.
I due elementi dell’esperienza biomeccanica e della consapevolezza respiratoria saranno sempre presenti alla coscienza in ogni fase delle pratica. Ciò significa che l’attenzione resterà sempre dentro e ogni movimento, azione o postura saranno compresi secondo quei parametri.

– PRATICA YOGA:
Spina dorsale, Respiro, Concetto di Asana, Posizioni di riferimento, Tipologie di Asana, Concetto di centralità, Flessioni laterali, Torsioni, Analisi e studio di varie asana emblematiche delle varie tipologie, Definizione e chiarimento del concetto di posizione e contro posizione, Biomeccanica del Respiro.

Inoltre lo studente sarà in grado di guidare una classe in maniera appropriata, per ciò che riguarda la comunicazione, la trasmissione dei concetti e delle informazioni, il tono fluido e sereno, un insieme di fattori che metterà la classe di praticanti a proprio agio, sicura di essere guidata da una persona capace e preparata.
 
– ANATOMIA E FISIOLOGIA:
studio generale e approfondimento sul Sistema muscolo-scheletrico, Sistema endocrino, Apparato di Golgi.
 
– FILOSOFIA:
testi tradizionali e darshana. Veda, Upanishad, Yogasutra di Patanjeli.
 
– AYURVEDA:
fondamenti e principi generali secondo la tradizione ayurvedica di sana alimentazione e nutrizione.

 

SECONDO ANNO – Avanzato 250 ore

La parte avanzata del corso estende e approfondisce i temi trattati nel corso di base ed è proposta solo in formula week per aver più tempo di elaborazione dell’esperienza, tra una lezione e l’altra, in quanto il percorso è più sottile e interiore.

Si specificherà particolarmente la biomeccanica del respiro, analizzandone le componenti.
Si avrà chiara distinzione fra muscoli inspiratori ed espiratori, separando le strutture muscolari in primarie e accessorie.

Si amplierà così la capacità propriocettiva attinente alla respirazione.
A questo primo livello seguirà il respiro come attività che si svolge con l’aiuto dei muscoli, ecco allora le Fasi del Respiro, specificando la portata di ogni singola fase e la relazione con la successiva. Si vaglierà ciascuno stadio anche per comprenderne i risvolti psichici inerenti: cosa si prova inspirando, espirando e nelle pause.
A questo punto si passerà a un livello superiore, quello del passaggio dal respiro all’energia, ovvero prana.

La didattica sarà basata sui principi del Samkhya, nel senso che tale filosofia sarà studiata e esperita nella pratica diretta. Si vorrà vedere come concetti, idee, pensieri, possano trovare espressione materiale in posizioni, azioni, esercizi. Lo studio accademico di tale disciplina è previsto nella specifica materia, in cui saranno trattati temi inerenti allo Yoga: storia, principi filosofici, correnti e le varie scuole indiane.
 
– PRATICA YOGA:
Pranayama, Definizione di Vayu, Mantra, Bandha, Mudra, Meditazione e Yoga Nidra
 
– ANATOMIA:
Il Cervello e il Sistema Nervoso
 
– FILOSOFIA:
Samkhya Darshana
 
– PSICOLOGIA:
la conduzione, l’empatia, cenni di psicosomatica

calendario incontri

orario lezioni: 09:30 – 13:30 / 14:30 – 18:30 circa
Si richiede cortesemente di presentarsi in orario e di avvisare sempre in caso di ritardi o assenze.

formula intensiva 250 ore
valida come primo anno base

Sessione: dal 17 al 26 Giugno

Sessione: dal 24 al 02 Agosto

Sessione: dal 11  al 20 Settembre

 

ISCRIZIONI APERTE

formazione biennale
500 ore

formula week-end

gruppo A 2019/2020
IN CORSO

Date 1°anno: 
28 – 29 Settembre 2019
26 – 27 Ottobre 2019
23 – 24 Novembre 2019
14 – 15 Dicembre 2019
11 – 12 Gennaio 2020
01 – 02 Febbraio 2020
29 Febbraio – 01 Marzo 2020
21 – 22 Marzo 2020
18 – 19 Aprile 2020
09 – 10 Maggio 2020
06 – 07 Giugno 2020
27 – 28 Giugno 2020
17 – 18 – 19 Luglio 2020 RESIDENZIALE

Date 2°anno:
10 – 11 Ottobre 2020
31 Ottobre – 01 Novembre 2020
21 – 22 Novembre 2020
12 – 13 Dicembre 2020
09 – 10 Gennaio 2021
30 – 31 Gennaio 2021
20 – 21 Febbraio 2021
13 – 14 Marzo 2021
03 – 04 Aprile 2021
08 – 09 Maggio 2021
29 – 30 Maggio 2021
19 – 20 Giugno 2021
09 – 10 – 11 Luglio 2021 RITIRO ESAME RESIDENZIALE

formazione biennale
500 ore

formula week-end

gruppo B 2020/2021
ISCRIZIONI APERTE

Date 1°anno:
03 – 04 Ottobre 2020
24 – 25 Ottobre 2020
28 – 29 Novembre 2020
19 – 20 Dicembre 2020
09 – 10 Gennaio 2021
30 – 31 Gennaio 2021
27 – 28 Febbraio 2021
20 – 21 Marzo 2021
17 – 18 Aprile 2021
08 – 09 Maggio 2021
05 – 06 Giugno 2021
26 – 27 Giugno 2021
16 – 17 – 18 Luglio 2021 RESIDENZIALE

Date 2°anno:

da definire

condizioni

Previa iscrizione è richiesto un colloquio individuale con il Maestro Rino Siniscalchi.Per frequentare la scuola di Formazione Yoga è necessario essere praticanti da almeno 2/3 anni.

All’iscrizione è necessaria una caparra confirmatoria sul contributo di partecipazione che sarà restituita solo in caso di annullamento del corso.

Non sono ammesse assenze oltre al 10 %. Le lezioni potranno essere recuperate durante i successi anni, o partecipando al ritiro estivo, o in base alle eventuali disponibilità extra dell’insegnate se sarà possibile.

Nella formula week-end sono previsti ritiri residenziali, sia fine primo che secondo anno, ai quali occorre partecipare, in quanto saranno occasione di esame.

qualifica finale

LA SCUOLA E’ APERTA A TUTTI, aspiranti insegnanti ed anche a chi desidera intraprendere una crescita personale senza l’obbiettivo dell’insegnamento.

A fine di ciascuna annualità verrà rilasciato un attestato di frequenza della scuola firmato dall’insegnante.

Chi desidera conseguire il Diploma Nazionale Insegnante Yoga e Meditazione  500 ore con certificazione CSEN /Coni in Discipline Bio -Naturali potrà farne richiesta, per diploma e tesserino tecnico annuale, con tariffa esclusa dal contributo del corso.

! Per chi ha già frequentato una formazione base di yoga del respiro, 200 0 250 ore, con il maestro Rino Siniscalchi avrà la possibilità di essere inserito nel percorso di studio per raggiungere la qualifica finale di insegnante yoga e meditazione.

Insegnanti:

Maestro Rino Siniscalchi: insegnante e formatore di Yoga del Respiro e meditazione.

Dott. Daniele Spinelli: Fisioterapista.

Maurizio Pirri: tecnico e istruttore di ayurveda tradizionale e operatore in Panchakarma therapy.

Diego Manzi: scrittore e docente di filosofia indiana e lingua sanscrita.

PER MAGGIORI

informazioni

CLICCA QUI