In questo periodo di forzature ho avuto, come tante persone, tempo di meditare, fare introspezione e interrogarmi su tutto ciò che ci circonda e accade. Da giorni mi frulla un pensiero e questa mattina mentre meditavo ho pensato di condividerlo.

Cattura l’attenzione e crea parecchio stupore l’apparizione nelle città di animali, che prima potevamo vedere, se avevamo fortuna, andando nei boschi o in aperta campagna. Inoltre  la vegetazione si è rinvigorita, soprattutto dopo le pioggie degli ultimi giorni. Alla luce di questi fatti ho pensato che in meno di due mesi la natura si sta reimpossessando della terra. Tutte le volte che passo vicino ad un benzinaio in disuso mi soffermo per osservare come la natura cresce nonostante le condizioni ambientali di quel luogo siano piuttosto avverse.

Sono decenni che si sente parlare di cosa fare per la terra perchè la stiamo trattando male, non la ripettiamo e continuiamo a sfruttarla, senza badare alle conseguenze sulla vita di ogni essere.

Siamo proprio sicuri che Gaia abbia bisogno del nostro aiuto? Secondo me questa è PRESUNZIONE. Lei, la nostra amata terra non ha bisogno di noi per sopravvivere. Sicuramente dobbiamo trattarla bene, ma non per lei, bensì per noi stessi. Perchè quelli che si ammalano, muoiono e soffrono dal momento che continuano con l’abuso di plastica, pesticidi, chimici nell’alimentazione e nell’igiene, ecc. siamo NOI. Un terreno trattato chimicamente per anni dal momento che smettiamo di utilizzarlo, impiegherà si parecchio  tempo, ma tornerà vitale. Qualsiasi cosa buttiamo nella terra si decomporrà. Gaia sarà sempre li, in un equilibrio talmente perfetto che potrebbe essere incomprensibile per la mente. Sicuramente gli animali possono essere delle vittime di questo nostro modo di vivere, ma loro sono un tutt’uno con la natura, in ascolto, connessi e senza pensieri e aspettative. Percorrono il sentiero della vita e del divino che risiede nell’essenza divina manifesta, una visione che noi abbiamo, la connessione con la Fonte.

Desidero che questo periodo abbia fatto prendere coscienza a molte persone di ciò che è importante nella propria esistenza come anime perchè chi ne soffrirà saremo soltanto noi. Gaia continuerà ad esistere nel suo equilibrio perfetto e se non prendiamo consapevolezza di tutto ciò non capiremo mai che siamo Spiriti divini immortali e vivremo solo nella sofferenza della materia.

CONSIGLIATA LA VISIONE DI:

Home, documentrio gratuito su Youtube