Percorso Celtico-Druidico

Respiro dell’Anima

Questo Percorso di Meditazione propone l’avvicinamento alla meditazione attraverso l’incanto della tradizione Celtico-Druidica viaggiando sulle melodie delle note dell’arpa celtica.
Un opportunità per prendere familiarità con le energie sottili che ci circondano e prendere coscienza del nostro potere interiore, che non aspetta altro che essere risvegliato.
La meditazione ci permette di staccarci dal mondo fisico della vita quotidiana, e risontizzarci con l’energia della madre terra, che da secoli e millenni ha sempre messo in comunione con noi i suoi canali di frequenza; l’uomo odierno ha purtroppo dimenticato cosa vuol dire, portandosi sempre più lontano dalla sua connessione. La meditazione ci permette questo, tornare a valorizzare la natura, tornare ad amarla e ad amare noi stessi, aprendo il nostro cuore senza paura, condividendo gioie e pensieri per riempirci di luce, amore ed energia per iniziare bene la giornata con il sorriso e il calore nel cuore.
Ovunque intorno a noi c’è energia, amore e benessere, basta iniziare a percepirli di nuovo con armonia nel cuore, lasciando fuori dalla porta preoccupazioni, stress e negatività.Il percorso bas di Meditazione: “Il Respiro dell’Anima” è suddiviso in 10 incontri, nei quali si faranno anche laboratori sensoriali ed esperenziali a seconda della tematica della giornata. Ci saranno momenti di musica, canti, condivisione e risveglio di una parte di noi stessi che non aspetta altro che essere esplorata.Essendo un percorso evolutivo, non si possono saltare le serate o partecipare solo ad alcune di esse; se si desidera conoscere il mondo celtico/druidico e si vuole intraprendere questo viaggio, occorre farlo dall’inizio alla fine. Poi chi vorrà, potrà continuare il suo viaggio nel corso avanzato, dove ci saranno anche nozioni teoriche su determinati argomenti, che ci daranno aiuto e sostegno per il nostro quotidiano.Consigliato abbigliamento comodo e voglia di scoprire!


Dal cuore della Radura
Vola il mio canto
Sulle ali del vento
Aidan

Calendario incontri:

Data Orario Argomento
sabato 13 ott. 2018 20:00 – 22:00 Respirazione Profonda e Ascolto Diaframma
sabato 03 nov. 2018 20:00 – 22:00 Meditazione del Vuoto
sabato 17 nov. 2018 20:00 – 22:00 Meditazione della Foresta Sacra
sabato 15 dic. 2018 20:00 – 22:00 Meditazione del Corpo di Luce
sabato 12 gen. 2019 20:00 – 22:00 Elemento Terra
sabato 02 feb. 2019 20:00 – 22:00 Elemento Aria
sabato 16 feb. 2019 20:00 – 22:00 Elemento Acqua
sabato 16 mar. 2019 20:00 – 22:00 Elemento Fuoco
sabato 13 apr. 2019 20:00 – 22:00 Quintessenza o Luce Ancestrale
sabato 04 mag. 2019 20:00 – 22:00 Viaggio e Festeggiamenti sulle note dell’Arpa

 

“Dal cuore della Foresta vola il mio canto sulle ali del vento”
Paolo 

 

Paolo Delìa, nato a Pietrasanta il 26/02/1990, diplomato presso l’Istituto Alberghiero in qualità di Operatore dei servizi della ristorazione e cuoco, ha lavorato presso strutture e ristoranti imparando e consolidando il valore del cibo e della sana alimentazione. Da qui la passione per il benessere, per la salute cresce ancora di più a tal punto da decidere di intraprendere la carriera universitaria; attualmente è laureando presso la facoltà di Scienze Gastronomiche all’università di Parma.
Per consolidare ed aprirsi a nuovi orizzonti in ambito salutistico e del benessere ha conseguito il Master di Operatore del Massaggio Olistico presso l’associazione “Prosperae” di Milano.
Inoltre è operatore Reiki 2° Livello, Pranoterapia, Quantum Touch e Canto Armonico.
Segue il Druidismo Celtico come sentiero spirituale, e nei suoi trattamenti porta la saggezza e la bellezza della simbologia della natura, degli elementi, delle energie e della connessione con le profondità della terra, che mette a disposizione per coloro che desiderano conoscere questi ambiti anche con un percorso di Meditazione Celtica, durante il quale si può viaggiare all’interno della personale Radura Sacra ad esplorare se stessi, a trovare guida e aiuto dai maestri interiori ed imparare a riconoscere simboli che prendono significato nella vita di tutti i giorni: imparando a conoscerli ed a lasciarci guidare possiamo modificare e migliorare la nostra realtà.
Da poco più di un anno ha iniziato a suonare l’Arpa Celtica, con la quale accompagna i percorsi da lui proposti per agevolare un profondo rilassamento.